logofestivalbianco
WE ARE 
SOCIAL

EDIZIONE 2010

 


facebook
instagram

FESTIVAL DEL CABARET

2007

Grande successo per l’XI edizione del Festival del Cabaret, andata agli archivi nel migliore dei modi. Grandi applausi e larghi consensi sono stati espressi da parte di una platea entusiasta, letteralmente conquistata non solo dai grandi ospiti presenti, ma anche dai concorrenti in gara.

 

Mattatore assoluto della rassegna è stato Enzo Iacchetti, che ha ricevuto dalle mani del sindaco Franco Palazzo il premio “Città di Martina Franca”. Gli altri premi sono andati a Gianni Astone (targa d’argento dalla Provincia di Taranto, consegnato dall’assessore Michele Conserva), proclamato vincitore assoluto del Festival e a Renato Curci, che ha ricevuto il premio della critica.Fabio e Mingo, infine, hanno ricevuto il Premio Sirio.

 

Gianni Astone (nella foto), comico di origine tarantina (è di Laterza) si è esibito nei panni di un tour operator barese, “Al Barese”, che propone i “Viaggi del gommone”: con un pezzo decisamente satirico, che ha richiamato la triste realtà dei viaggi clandestini. “Questo personaggio – ha detto il vincitore – è nato qualche anno fa quando ci furono gli sbarchi dei clandestini in Puglia. E’ strato scritto con la volontà di fare una denuncia ironica. La vittoria? Vincere in un festival così ben fatto, nella propria terra, è il massimo”.

 

L’ecletticità linguistica di Renato Curci, invece, ha messo d’accordo la giuria presieduta da Mingo e Fabio sul premio della critica. Un mix tra mimo e parlato ha esaltato le doti dell’artista barese formatosi all’estero. “Sono contento del premio – ha spiegato Curci – perché mi ha permesso di ritornare in Italia attraverso la mia terra: la Puglia. Mostrerò con orgoglio il premio a mio padre che non è convinto del mio mestiere”.

 

Menzione speciale meritano i conduttori. La solidità professionale di Mauro Pulpito ha dato spessore al Festival, insieme alla frizzante Serena Garitta, apprezzata per la sua simpatia e semplicità.

“A Martina Franca – ha spiegato la conduttrice ligure – ho trovato un livello organizzativo d’alta qualità, migliore di alcune produzioni televisive. Qui c’è un clima davvero sereno e poi si mangia davvero tanto: adesso dovrò mettermi a dieta”.

 

Altrettanto importante è stata la presenza degli ospiti, diversi per caratteristiche e ben selezionati dal direttore artistico Maurizio Castiglioni: Andrea Di Marco, Gigi e Ross, Roberto Valentino, Daniele Ceva, “Il Gruppetto”, Lello Musella, Norberto Midani, Rita Pelusio, Paolo Caiazzo, Daniele Raco, Paolo Migone e Nello Iorio.

Apprezzati anche i due musicisti presenti sul palco: Aco Bocina e Manuel.

 

Da segnalare, infine, la regia di Giorgio Ganzerli e le belle scenografie firmate da Martino Carucci e la direzione della fotografia di Aldo Giuttari.

 

“Mi auguro che il progetto ‘Risollevante’ il prossimo anno possa trovare nuovi spazi – ha spiegato il patron del Festival Giovanni Tagliente – allargare il nostro raggio d’azione è il nostro obbiettivo. Martina Franca rimarrà, comunque, il nostro porto d’approdo. La nave del festival è pronta salpare per rotte più lunghe. E’ una scommessa”

logosiriobianco

FESTIVAL DEL CABARET - Iscrizioni

FESTIVAL DEL CABARET - Regolamento​​RISOLLEVANTE - Cabaret Tour

 

Tel: +39 360371666
info@festivaldelcabaret.com
info@risollevante.it
 
pec: associazioneculturalesirio@pec.it
Codice univico: W7YVJK9
 
Viale Europa, 123
74015 Martina Franca (Ta)

 

​​©Copyright 2020. All rights reserved​. ASSOCIAZIONE CULTURALE SIRIO, P.iva 02207200730PRIVACY POLICY. Sito web by Pronto Studios

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder